• 2 anni fa
(via kkm)

(via kkm)

  • 2 anni fa

amoilmiopeccato:

Di li a poco Waters, Klose, Barret e Mason (ex abitante della casa di Highgate) formarono un gruppo; nacquero cosi’ i ‘Leonard’s Lodgers’ (in onore del loro padrone di casa Mike Leonard, architetto amante di tutte le forme di arte, che gli metteva a disposizione una soffitta con tantissimi strumenti).
In un negozio di dischi Waters e Mason si imbatterono in un cantante di blues di Cambridge, Chris Dennis. Dennis stava cercando un gruppo, i Lodgers stavano cercando una voce: l’incontro fu quanto di più naturale.
Nel frattempo Syd tornò da Cambridge, dove era andato in cerca di un cantante, con un nuovo nome per il gruppo. Aveva un paio di dischi di due bluesman della Georgia, Pink Anderson e Floyd Council: perchè non mettere insieme i loro nomi? Syd dipinse il nuovo nome, Pink Floyd, a brillanti caratteri rosa sul parafango del loro nuovo furgone. I Pink Floyd iniziarono a suonare nel circuito di feste, pub e politecnici finchè nel ‘65 Dennis si allontanò e Syd decise di diventare lui stesso la voce solista delle sue composizioni…
Ben presto però ci fu un nuovo sconvolgimento nel gruppo, Klose non si trovava a suo agio con la musica di Syd ma cercava un approccio jazz nelle loro composizioni, quindi fu inevitabile l’allontanamento volantario di Klose.
E fu proprio il sostituto di Klose a formare finalmente la band che tutti conosciamo: Rick Wright!

  • 2 anni fa
  • 4
  • 2 anni fa
  • 1